Cristallo di rabbia

45253349_2193588760892920_8889485797569331200_n

Se non trovassi mai la piena forma
della mia rabbia atavica più pura
e a queste occhiaie fossi destinata 
per sempre, a questa furia cieca,

mi rimetterei in cammino
verrei a cercare il tuo fiato
e ti pregherei in silenzio
con un solo sguardo: libera

il mio passo dal tuo ricordo di piombo,
sciogli il veto della tua nostalgia,
ricordami perché non ho distrutto
il tuo nome maledetto, la mia memoria.

Altri scontano la colpa di noi due,
la mia furia è un fiume acido, sferza
gli argini, corrode braccia innocenti
senza raggiungerti mai. Ti ho perdonato.

Troverò un giorno parola di cera
per bruciare la rabbia e il dolore
saprò perdonarmi la debolezza
di dover essere fragile per essere forte.

_______________________

Facebook: ritenzione lirica
Instagram: irenemichela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...